Scrivere una fiaba col coding: una sperimentazione didattica con Scratch

Gabriele Catani

Abstract


Il contributo è dedicato alle ricadute per l’educazione linguistica delle attività di coding, da qualche anno introdotte nella scuola italiana. Si dà conto in particolare di una sperimentazione condotta in una scuola secondaria di primo grado sulla fiaba, già analizzata da Propp come una sorta di un algoritmo linguistico, che è stato quindi possibile programmare nei suoi singoli eventi attraverso un linguaggio di programmazione a blocchi attraverso l’ambiente di programmazione Scratch; successivamente le istruzioni contenute nel codice sorgente a blocchi sono state “tradotte” in lingua italiana e rese in forma narrativa dagli studenti.

Parole chiave


didattica della scrittura; coding; pensiero computazionale; morfologia della fiaba; scuola secondaria di primo grado

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8128/10895

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Gabriele Catani

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.