La mia città: un gioco da tavolo per l’apprendimento dell’italiano L2

Autori

  • Alessandra Castorrini Cefal Emilia-Romagna
  • Alessia Caviglia

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.2704-8128/10896

Parole chiave:

didattica dell’italiano L2/LS, approccio ludico alla didattica, glottodidattica, formazione degli adulti, insegnamento dell’italiano in contesto migratorio, competenze linguistiche,

Abstract

Il contributo illustra i risultati di una ricerca-azione relativa all’uso di un approccio ludico nella didattica dell’italiano come lingua seconda con apprendenti adulti con bassi livelli di alfabetizzazione nella loro lingua madre. È stato realizzato e proposto agli studenti il gioco da tavolo La mia città, che mira al ripasso e alla normalizzazione del lessico e delle strutture più comuni delle unità didattiche già affrontate a lezione, con particolare attenzione alle quattro le abilità linguistiche di base. Gli esiti dei playtest in aula hanno tra l’altro registrato un buon livello di gradimento da parte degli studenti e un più che soddisfacente livello di engagement.

Downloads

Pubblicato

2020-05-15

Come citare

Castorrini, A., & Caviglia, A. (2020). La mia città: un gioco da tavolo per l’apprendimento dell’italiano L2. Italiano a Scuola, 2(1), 249-268. https://doi.org/10.6092/issn.2704-8128/10896

Fascicolo

Sezione

Discussioni ed esperienze didattiche